Mappatura delle piattaforme digitali di welfare in Italia.


La crescente complessità dei bisogni sociali, il diffondersi delle disuguaglianze e l’emergere di nuovi processi di impoverimento hanno contribuito a ridisegnare i confini del welfare territoriale e aziendale, mettendo in luce la necessità di politiche innovative e nuove pratiche organizzative. In questo scenario si inseriscono le piattaforme di welfare, intese come infrastrutture digitali che intermediano servizi di welfare. Si tratta di un fenomeno che introduce cambiamenti di vario tipo e ridisegna il servizio e la sua erogazione. Dalla rassegna della letteratura condotta è emerso come il tema sia nuovo e ancora poco esplorato . Si intende pertanto ricostruire gli elementi distintivi delle piattaforme di welfare attive in Italia, attraverso una mappatura e la costruzione di un database. Il report è così strutturato: il paragrafo che segue riporta la metodologia utilizzata per mappare le piattaforme di welfare attive in Italia. Nel terzo paragrafo sono illustrati gli indicatori identificati per l’analisi delle piattaforme di welfare. A seguire, per ciascuno dei 14 indicatori rilevati durante l’analisi desk della mappatura, verranno analizzate le principali caratteristiche rilevate. Il paragrafo conclusivo propone alcune riflessioni critiche sui risultati più interessanti. Il report si conclude con le schede che sintetizzano le caratteristiche delle piattaforme mappate.


Data
Dicembre 2021

 Autori
Cecilia Manzo, Ivana Pais, Rebecca Paraciani

PDF